Chiama

0142.78.16.15

Email

info@federgest.it

A Cape Code Moby Dick è tornata

Narrano le cronache che il signor Michael Packard, vestito e calzato con tanto di pinne, muta in neoprene e annesse bombole, sia finito tra i fanoni della balena, la quale, dopo un sommario ruminìo lo abbia considerato non edule e quindi risputato nelle acque della baia. Al signor Packard, sorridente dal suo letto d’ospedale è andata meglio di Giona che in bocca alla balena restò in preghiera tre giorni e tre notti; meglio ancora di Geppetto che nel ventre del cetaceo rimase ben due anni; infinitamente meglio del signor Ismaele trascinato negli abissi dalla sua fissazione: Moby Dick, la balena bianca

Italia libera – Giornale digitale di formazione e partecipazione attiva

di PINO COSCETTA

A Cape Code Moby Dick è tornata, Capitan Achab invece no

https://italialibera.online/a-cape-code-moby-dick-e-tornata-capitan-achab-invece-no/?utm_source=mailpoet&utm_medium=email&utm_campaign=gli-ultimi-articoli-di-italia-libera

 

Federgest srl