Chiama

0142.78.16.15

Email

info@federgest.it

Controlli mirati per gli enti no profit

Con le linee guida, per l’anno 2016, previste dalla circolare 16/E/2016 in merito alla Prevenzione e contrasto all’evasione” l’Agenzia delle Entrate riserva un passo importate al terzo settoreche beneficia di  particolari agevolazioni fiscali . Ad essi è riservata una particolare attenzione con una selezione mirata, nei controlli, per individuare i soggetti che all’apparenza “non profit”, in realtà svolgono vere e proprie attività in settori propriamente commerciali, come la somministrazione di alimenti e bevande, l’organizzazione di viaggi, l’intrattenimento e spettacoli, ecc.. Al fine ottemperare a tali propositi l’Amministrazione utilizzerà appositi software per coordinarsi con le altre strutture istituzionali.

L’intento è quello di evitare di perseguire situazioni economicamente poco rilevanti considerandone ilcontesto sociale in cui operano, come nei casi, ad esempio, in cui l’attività istituzionale sia rivolta ad anziani, a soggetti svantaggiati oppure riguardi la formazione sportiva per ragazzi (scuole calcio, tennis, pallacanestro, ecc.).” Questo rappresenta una buona notizia, almeno per le piccole associazioni!

Per approfondimento: “Euroconference news” del  18 maggio 2016

Controlli ad hoc per gli enti No Profit agevolati EU (19-05-2016)

Federgest srl