Chiama

0142.78.16.15

Email

info@federgest.it

Fughe di gas, trivelle pazze e frittate atomiche

Il gas naturale è aumentato del 30% nel secondo trimestre 2021, il petrolio del 200% nell’ultimo anno e mezzo, rispetto alla primavera del 2020. Tradotto: meno rinnovabili e più metano uguale energia più cara. Con la corsa al rialzo delle materie prime per la ripresa post lockdown è un bel problema. In altre parole: non aver spinto sull’acceleratore della transizione energetica fa crescere i prezzi, non il contrario. Questi i fatti, manipolati dalla stampa mainstream e dal casting prezzolato dei talk show. La controprova è il can can sul “nucleare verde” (che è come dire la “pioggia asciutta”), a cui abbocca subito Salvini

Fonte: Italia libera – Giornale digitale di formazione e partecipazione attiva

L’editoriale di IGOR STAGLIANÒ

IL – 18 settembre 2021

Fughe di gas, trivelle pazze e frittate atomiche. I nodi della transizione già al pettine

https://italialibera.online/editoriali/fughe-di-gas-trivelle-pazze-e-frittate-atomiche-i-nodi-della-transizione-gia-al-pettine/?utm_source=mailpoet&utm_medium=email&utm_campaign=gli-ultimi-articoli-di-italia-libera

 

Federgest srl