Chiama

0142.78.16.15

Email

info@federgest.it

Terzo settore, la fiscalità delle ONLUS – parte 1

Terzo settore, la fiscalità delle ONLUS – parte 1

ll Terzo settore qualifica quell’insieme di enti privati costituiti con finalità solidaristiche e di utilità sociale che, senza scopo di lucro, promuovono e realizzano attività d’interesse generale, mediante forme di azione volontaria e gratuita o di mutualità o di produzione e scambio di beni e servizi, nel rispetto delle finalità stabilite nei rispettivi statuti o atti costitutivi.

 Particolare rilievo nell’ ambito della disciplina degli enti non profit è rappresentato dalle ONLUS  – organizzazioni non lucrative di utilità sociale – disciplinate dagli articoli 10 e seguenti del Dlgs 460/1997.

In Gazzetta Ufficiale n. 141 del 18 giugno 2016 è stata pubblicata la legge 6 giugno 2016, n. 106, “Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale“, in vigore dal 3 luglio 2016.
L’articolo 1 della legge individua e disciplina la finalità e le linee generali dell’intervento normativo, prevedendo che il Governo adotti, entro dodici mesi, uno o più decreti legislativi in materia di riforma del Terzo settore, al fine di sostenere la autonoma iniziativa dei cittadini che concorrono, anche in forma associata, a perseguire il bene comune e a elevare i livelli di coesione e protezione sociale, favorendo l’inclusione e il pieno sviluppo della persona.

Pertanto, la disciplina del terzo settore sarà inevitabilmente in parte modificata, con la finalità di addivenire ad una organica sistemazione della materia, complicatasi nei vari interventi legislativi e modificative negli ultimi decenni.

Con il contributi di FiscoOggi, si approfondiscono le varie problematiche del terzo settore ed il particolare delle ONLUS.

fiscoOggi.it la fiscalità delle onlus – inquadramento generale

Federgest srl