Chiama

0142.78.16.15

Email

info@federgest.it

Terzo settore, la fiscalità delle ONLUS – parte 7

Particolari agevolazioni                                                                                                               Sono previste dal legislatore speciali agevolazioni per le Onlus, particolarmente volte ad agevolare fiscalmente il loro finanziamento.

Erogazioni liberali
I versamenti a titolo gratuito eseguiti a vantaggio delle Onlus, mediante sistemi tracciabili di pagamento, possono avere un trattamento tributario di favore di detraibilità o deducibilità, a seconda del soggetto beneficiario.

Prestazioni di lavoro
Le spese relative l’impiego di lavoratori dipendenti, assunti a tempo indeterminato, che effettuano prestazioni di servizi erogate a favore di Onlus, sono deducibili nel limite dello 0,5% dell’ammontare complessivo delle spese per prestazioni di lavoro.

Cessione gratuita di beni
I prodotti alimentari e farmaceutici alla cui produzione o al cui scambio è diretta l’attività dell’impresa che, in alternativa alla usuale eliminazione dal circuito commerciale, vengono ceduti gratuitamente alle Onlus, non si considerano destinati a finalità estranee all’esercizio dell’impresa.

Cinque per mille
Le Onlus possono essere beneficiarie del trattamento del 5 per mille dell’imposta dovuta da parte delle persone fisiche. Gli enti interessati che intendono fruire del riparto, dovranno iscriversi in apposito elenco tenuto dall’Agenzia delle Entrate.

Acquisto di autoambulanze e beni strumentali
Per lo svolgimento dell’attività istituzionale le Onlus, possono ottenere, nei limiti delle risorse finanziarie disponibili, l’erogazione di contributi dal Fondo nazionale per le politiche sociali, per l’acquisto di autoambulanze e di beni strumentali utilizzati direttamente ed esclusivamente per attività di utilità sociale.

fiscoOggi.it la fiscalità delle onlus parte 7

Federgest srl