Chiama

0142.78.16.15

Email

info@federgest.it

Terzo settore, la fiscalità delle ONLUS – parte 8

Obblighi contabili

Le Onlus beneficiano di importanti agevolazioni fiscali, e per tale ragione il legislatore ha previsto rigorosi obblighi contabili, al fine di evidenziare la totale trasparenza operativa e gestionale.

La previsione normativa per le Onlus, pena la decadenza dei benefici fiscali sinteticamente prevede:

  • In relazione all’intera attività scolta, istituzionale e commerciale, si dovranno tenere scritture contabili cronologiche che mostrino chiaramente le operazioni poste in essere per la gestione dell’esercizio sociale e redigere entro quattro mesi dalla chiusura dell’esercizio annuale un rendiconto con situazione patrimoniale, economica e finanziaria, distinguendo l’attività istituzionale e le attività connesse, con obbligo di conservare le stesse scritture e la relativa documentazione.
  • Per quanto riguarda le attività connesse espressamente di natura commerciale, si dovranno obbligatoriamente attivare le scritture contabili previste per le imprese commerciali.
  • indipendentemente dalla redazione del rendiconto annuale economico e finanziario le Onlus, come pure per gli altri enti non commerciali, quando effettuano raccolte pubbliche di fondi, entro quattro mesi dalla chiusura dell’esercizio, dovranno redigere un separato ed apposito rendiconto, nel quali si dovranno illustrare con trasparenza le entrate e le spese rispettivamente di ogni evento avvenuto.

Per gli approfondimenti: articolo FiscoOggi.it

fiscoOggi it la fiscalità delle onlus Parte 8

Federgest srl