Chiama

0142.78.16.15

Email

info@federgest.it

Verifiche ASD, la forma e la sostanza

L’Agenzia delle entrate contestava ad un’associazione sportiva dilettantistica, le modalità di tenuta dei libri delle assemblee e del consiglio direttivo e relative verbalizzazioni, il mancato rispetto dell’obbligo di indicazione nella denominazione sociale di “Associazione Sportiva Dilettantistica” e le movimentazioni finanziarie superiori ad euro 516,46.

La conseguenza era la decadenza delle agevolazioni di cui alla L. 398/1991.

L’Associazione ricorreva e la Commissione tributaria provinciale di Treviso con la sezione n. 340/2016, in linea con l’ordinanza della Cassazione n. 15479/2016, annullava l’avviso di accertamento impugnato e ribadiva una serie di concetti che l’Amministrazione finanziaria non ha ancora recepito sul disconoscimento al diritto di utilizzare determinate agevolazioni fiscali.

Per approfondimento: l’allegato l’articolo di Euroconference News dell’avv. Guido Martinelli.

Accertamenti – Martinelli – Euroconference (12-10-2016)

Federgest srl